Salvatore Maurici - Notte d'Amore

18.5.12 Led Genda 0 Comments


Notte d'Amore

Nudo è il tuo corpo,
ad esso avvicino
le mie mani
ed accarezzo
il tuo seno, tremulo.
Odore di pioggia
e di terra bagnata
all'esterno,
l'odore dell'amore
per tutta la stanza!
Ancora un gesto
una carezza stanca,
fuori il gallo
annuncia che l'alba
è ormai vicina.
Riscalderà il nuovo sole
i tuoi capelli arruffati
e tra essi le tracce
delle tenerezze d'amore,
risuoneranno
le voci del mondo, 
stringo tra le carni nude
i miei silenzi rumorosi
che mi volano attorno,
sfuggiti dal sonno
umide, bagnate
di lacrime di gioia.


Salvatore Maurici



0 commenti: